domenica 27 gennaio 2013

Menomale è finito Gennaio...

Continua questo strano Gennaio calcistico per la Viola ed è ormai sempre più chiaro "CHE NON VA PROPRIO LISCIA" la ripresa del campionato per gli uomini di Montella. Contro un Catania rimaneggiato (senza Lodi, Almiron, Bergessio e Marchese) la Viola domina senza incantare per il primo tempo che chiude in vantaggio, nella ripresa ha le migliori occasioni, crea 4-5 nitide palle gol ma perde una partita che come minimo avrebbe meritato di pareggiare. Restano evidenti i limiti già emersi della squadra: problema portiere, una difesa non più rocciosa come ad inizio anno, una preoccupante involuzione in certi giocatori ed il problema per me principale: il gol. E' chiaro che il giudizio positivo su questa squadra non può automaticamente cancellarsi, anche perchè in questa cinque partite maledette di Gennaio abbiamo sempre giocato e mostrato che la squadra c'è ed è viva però credo che qualche interrogativo sia lecito farselo a questo punto.
Con l'avvento del 2013 in cinque partite (4 di campionato ed una di coppa) la squadra ha fatto tre gol: uno regalato da DeSanctis su tiro da cinquanta metri di Roncaglia e due su azioni derivanti da palla ferma per opera di un difensore (Rodriguez) e di un centrocampista difensivo (Migliaccio). Certamente la sfortuna (anche oggi due legni), i miracoli del portiere avversario (vedi Pescara) o i torti arbitrali (vedi Udine) hanno inciso ma è in queste giornate un pò storte che serve uno che abbia confidenza col gol e questo la Viola non ce l'ha. Perchè Jojo è da sempre tremendamente discontinuo, perchè Ljiaic la parola gol non la conosce, perchè Toni ha già fatto anche troppo e poi una la gioca ed una no, perchè 'Ndui è in Africa e perchè i nuovi acquisti  sono arrivati tardi o saranno buoni per aprile. 
Questa è ovviamente la visione post sconfitta e certamente con un minimo di ritrovata buonasorte o lucidità le cose non saranno più così nere visto che nel girone d'andata le cose son andate bene, però il problema c'è. Come c'è un problema portiere se anche oggi senza la cappella di Neto non saremmo tornati a casa a mani vuote. Sicuramente prima era tutto troppo bello e certamente queste quattro sconfitte quasi in fila sono troppo nere per essere vere, probabilmente la nostra grandezza è un pò nel mezzo con un gioco che non ci abbandona mai ma con dei limiti che solo il gioco ed una condizione perfetta possono mascherare. Adesso non buttiamo via tutto e riprendiamo a vincere, domenica è una tappa fondamentale, i tre punti ci mancano da troppo tempo, forza Viola rialziamoci e riprendiamo a sognare...
Campionato 22^ giornata
Catania - Fiorentina = 2-1
GOAL: Migliaccio, Legrottaglie, Castro
Neto 4,5
Errore decisivo sul gol del pareggio e non reattivo in altre due circostanze. 
Roncaglia 5,5
Buon primo tempo poi cala nella ripresa e sul gol è colpevolmente battuto da Castro.
Rodriguez 5,5
E' qualche domenica che non è più lo stesso e la difesa ne risente. 
Savic 6,5
Il migliore in difesa e tra i migliori in generale.
Cuadrado 6,5
Devastante sulla fascia, come al solito martoriato dai falli. Colpisce una traversa e spara alto una favorevole occasione ma è l'unico che in avanti sembra possa dare la svolta, l'unico sempre pericoloso, tra i migliori.
Migliaccio 6+
Gioca una buona partita anche se solo di sostanza e si fa trovare pronto per il gol e visto il periodo non è poco.
Borja Valero 6
In ombra per buona parte della partita, dà comunque una mano importante nell' impostazione e nel recupero palloni
Aquilani 5+
Fino al cartellino rosso il migliore probabilmente dei viola, poi da 4 per l'ingenuità (anche se sarebbe da discutere su quante espulsioni ci dovrebbero essere ogni domenica con questo metro di giudizio).
Pasqual 6
Primo tempo inesistente in attacco (se si eccettua il cross da cui, dopo un paio di lisci, Migliaccio segna.) e pericoloso in difesa. Ripresa con più precisione nei cross e maggiore pericolosità in avanti.
Ljiaic 5,5
Inesistente per 30 minuti, poi trova due buoni spunti nel primo tempo e la traversa su calcio piazzato. Onestamente troppo poco.
Jovetic 4,5
Si nota la sua presenza al 75' per un buon tiro di poco fuori, comincia a preoccupare la sua assenza
Toni sv
Non si capisce perchè non giochi dall'inizio, gioca solo venti minuti finali non entrando in partita
Tomovic sv
All. Montella 6--
Il caso portiere e quello Jovetic/attacco sicuramente sono tra le cose che forse non gestisce al meglio. La squadra però è viva e non esce mai ridimensionata sul piano del gioco, una buona base di (ri)partenza.

7 commenti:

  1. Da w.a.: Mi trovi d'accordo anche questa domenica, stranezze di questo Gennaio storto. Però inizio ad annoiarmi, non riesco più a fare nemmeno un filo di polemica e che ca...
    Matteo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sì che ci avevo messo + e - come piace a te... A saperlo ne mettevo un'altra decina tanto per gradire...

      Elimina
    2. No dai con + e - ti sei limitato, altre volte avevi fatto moooooooolto peggio.
      Matteo

      Elimina
  2. Giusto per non essere sempre d'accordo con te, io aggiungerei un ++ al vivacissimo lajic...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed il "perfetto e devastante" pasqual?!!
      :-)

      Elimina
  3. io darei un voto a reparto:
    portieri sv "non mi sermbra che sia sceso in campo" se invece c'era voto 3 (come i punti persi)
    difesa 6 non è più sicura come prima di Natale, ma un occasione un gol è roba da sfigati (2 occasioni due gol forse davvero non è sceso in campo il portiere)
    centrocampo 6 non ci fosse aquilani sarebbe stato da 6,5 abbondante invece si scende. gli arbitri che fanno i fenomeno solo con noi non li reggo ma Aquilani non si può permettere di essere FAVA
    Attacco: sv dico bene o ha giocato solo toni 5 minuti (in tempo per sbagliare un gol che faceva anche i'K) ? se poi anche qui c'erano allora voto 0 come i gol fatti dagli attaccanti. Mi dilungo un attimo "Cioccolata" Liajicce si può levare dalle palle, quello che fa lo farebbe anche Matzuzzi, torna sempre in dietro e qualcuno dice "ma non gli levano mai la palla" io dico "gliela lasciano tanto un fa una sega"!!!!
    Jojo-"broncino"-Jovetic mi sembra scuro in viso, s'è un pelino ridimensionato e questa cosa non va bene, guarda di ridere un pò e di giocare come tu sai perchè se un si fa gol il demerito è in garn parte tutto tuo (continuo a credere che sia l'unico attaccnate di livello che abbiamo, ma in questo meso è sembrato Felice Evacuo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi pare una versione diversa ed un filino più acida dei miei voti e del fatto che siano più acidi sono molto invidioso!!!
      Su JoJo la pazienza dobbiamo averla per forza, visto il livello del giocatore ma sul Liaicicicici anche no, quando uno c'ha una media realizzativa inferiore a Migliaccio beh come dire, può anche andare a giocare in altri luoghi.
      La difesa è sicuramente condizionata dal portiere ma mi dà l'impressione di essere molto meno sicura (penso a Rodriguez che sbaglia diversi lanci ed alcuni anticipi, Roncaglia che si fa sovrastare da Castro).
      Speriamo di ripartire già da domenica col Parma...

      Elimina