mercoledì 5 febbraio 2014

Udine non ci porta bene

Evidentemente "E' PIU' FORTE DI" noi, se non ci complichiamo la vita non siamo contenti e regolarmente applichiamo questo nostro stile di vita anche nella semifinale di coppa italia. Obiettivamente il destino ed il sorteggio del "tabellone" ci vedeva abbastanza fortunati ed arriviamo ad incontrare in semifinale l'Udinese, che anche se ha eliminato Inter e Milan, è un avversario da accettare molto volentieri per una semifinale. Ma fortuna non vuol dire facilità
Infatti giochiamo questa gara di andata delle semifinali con un buon piglio per un primo tempo che ci vede pareggiare in maniera meritata mentre nella ripresa molliamo un pò fino a prendere il gol della sconfitta. Non entriamo infatti per niente cattivi nel secondo tempo e la zampata per chiudere il match e mettere l'ipoteca sulla qualificazione rimane in frigorifero anche se alla fine i tiri che subiamo sono due come i gol sul tabellino (ed un tiro ad inizio partita di Pinzi parato da Neto). Nel primo tempo abbiamo il pallino del gioco e giochiamo la nostra partita, incappando nel gol dello svantaggio grazie alla solita sofferenza sul lato del 23 che fa sembrare Widmer, ripeto Widmer, un incrocio tra Cafù e Denilson versione 15minutidigloria. Andiamo così sotto con il solito gol di Di Natale (ci segna sempre e comunque), con il solito rigore evidente ma non concesso non pareggiamo e ci "giochiamo" Borja per il ritorno dato che si becca il giallo per proteste (le nostre proteste le vedono sempre le altre a corrente alternata) e mentre sembra finire il primo tempo un intervento dubbio di Gonzalo (onestamente mi sembrava fallo) fa partire un contropiede che porta JuanCeresVargas a sfoderare il missile dell'1-1.
Il 23 ci fa prendere gol, JuanCeres rimedia: da quel lato si può riassumere il primo tempo. Nel secondo tempo caliamo e veniamo puniti dalla condizione non brillante di alcuni e dal troppo spazio che concediamo a Muriel che ci punisce. Non riusciamo a reagire, i cambi (poco capiti) non ci danno lo scatto in più che servirebbe e così Guidolin anche a questo giro ci gioca questo scherzetto non da poco. Udine, come Cagliari, sono campi che evidentemente hanno qualcosa di indigesto: è ormai un dato di fatto. Certo non pensavamo fosse una passeggiata ma questa sconfitta brucia e non poco. Niente è compromesso, è vero. Son partite che durano 180 minuti, altrettanto vero. Ma buttare via così l'occasione di quasichiuderla già all'andata fa rabbia ed anche un pò imprecare. Giusto un attimo. Poi ce la scrolliamo di dosso e guardiamo al trittico Atalanta, Udinese, Inter da sabato a sabato. Avanti VIOLA si entra nel vivo e non sono più ammesse amnesie come ieri e come sabato scorso. Ripartiamo.
Semifinali Andata - Coppa Italia
GOAL: Vargas
Neto 6
Praticamente non impegnato
Diakite 6,5
Buon esordio, grintoso e preciso
Gonzalo 6
Meno brillante del suo solito ma sufficiente
Savic 5,5
Soffre e non poco gli attaccanti friuliani lasciando troppo spazio a Muriel sul gol
Pasqual 4,6
Perchè 4,6? "Di solito lo infamo 23 volte, a questo giro il doppio" cit. Bollins. Il doppio di 23 --> 46 quindi 4,6
Mati Fernandez  5
In netta discesa rispetto alle ultime uscite, non incide e non sembra in serata
Pizarro 5,5
Detta i tempi ma spesso si perde rischiando molto
Borja Valero 6,5
E' la solita anima della squadra. Non scintillante ma preziosissimo come i suoi tocchi splendidi
Joaquin 6
Gara senza troppi squilli, cala nel secondo tempo
Matri 6+
Si batte e si sbatte cercando il guizzo giusto ma non gli arrivano troppi palloni
Vargas 7-
Il migliore per il gol ma non solo. Ci regala il pareggio con uno dei suoi missili e ci mette in condizione di andare all'intervallo in parità. Cala nella ripresa ma non meritava il cambio finale.
Cuadrado 5,5
Non entra in partita, in netto calo
Anderson sv
Matos sv
All. Montella 5,5
La squadra gioca la sua buona partita ma non chiude il match. Non convincono i cambi e la gestione del secondo tempo.

8 commenti:

  1. Da wa:
    Non concordo su vargas. A me era sembrato il peggiore in campo, dopo il 23, al netto del gran gol
    Ah anche Matri gli avrei dato un 7-
    Maso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O che paragoni sono!?!? :-)
      Matri forse son stato "strettino" in effetti....

      Elimina
  2. Perchè un tu smetti proprio di darglieli i voti a Pasqual? Secondo me tu fai prima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io è quello che spero tutte le volte.....vorrebbe dire che l'è a sedere in panchina!!!!
      ;-)

      Elimina
  3. Da wa:
    Il secondo gol per me è colpa anche di Andow, forse forse anche più che di Savic
    Matteo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O come tu mi sei diventato teNNico?!?!

      Elimina
  4. da fb:
    E meno male c'ha il 23.... Se c'aveva il 20 prendeva ancora meno
    Bollins

    RispondiElimina