lunedì 5 ottobre 2015

Salviamo con nome...

Campionato – 7^
Fiorentina-Atalanta = 3 - 0
GOAL: Ilicic (R), Borja Valero, Verdù
           
Primo tempo:
Dopo la bisboccia milanese, Pauuuuulo si affida ai “soliti” per la partita casalinga contro altri nerazzurri con il solo Berna che prende il posto di VecinoVecino (portando BorjaMagia qualche metro più indietro) e Troppovic al posto di FacundoIlDolce. Oltre alla solita formazione, anche l’inizio è il solito, pronti via e Berna serve una palla d’oro a Biascica che si fa potare in area a pochi metri dal portiere rigore e rosso ed il cronometro segna quattro minuti, si può far meglio eh ma non ci lamentiamo, specie perché “Giuseppe” Iliciccio ci porta avanti “bada Giuseppe come l’ha spiazzato” (cit). La partita va in discesa e se è nell’aria che qualcuno partirà con cori evocativi della posizione in classifica, in campo in realtà continuano a giocare ed ad essere padroni del campo “se cominciamo anche a tirare da fuori, allora…” (cit), solo l’unico errore di Borja della serata ci fa rischiare grosso e serve TataTata miracoloso a tenere in piedi la baracca mentre BorjaMagia con il secondo tocco d’oro di Berna ci regala il 2-0 accontentando chi “bisogna farne un altro” (cit) e che di altri ne aveva già fatte diverse. In campo non c’è partita e le occasioni non si concretizzano per poco e per un rigore non concesso apparso netto. Andiamo al riposo con la strana sensazione che sia tutto troppo facile.
Secondo tempo:
Sensazione che resta anche durante la ripresa quando TataTata non sporca il suo pigiama verde, mentre Sportiello in varie occasioni mette alla prova il suo azzurro. BorjaMagia è padrone del campo, Badengjjj è in versione fratello ‘bono “l’importante è che ‘untorni il fratello scemo” (cit), Berna incanta ad ogni tocco ed AlonsoIlTerzino asfalta chi gli capita a tiro “ma da quando è diventato intelligente Alonso da scansare quello davanti nel cross?” (cit) e facendoci capire anche che “allora si può anche crossare senza far venire i lividi all’avversario davanti” (cit). Si aspetta solo la fine per vedere se partirà prima il “salutate la capolista” o il “eh vola vola si va” dei Ricchi e Poveri ma Verdù, ripeto Verdù, è impaziente di sciogliere il dubbio e su splendido assist di Kaliniccio trova al volo l’angolino. 3-0 salutate la capolista e ricchi e poveri nell’ordine chiudono il match.
Kommento:
Troppo bello per essere vero, “SIAMO QUI GIA’ LE” prime sette partite andate e diciotto punti in saccoccia e primo posto in solitario guadagnato proprio alla vigilia della sosta per quella squadra vestita di blu che gioca contro squadre improbabili.
Anche ieri partita in discesa per l’inizio subito col botto ma bisognerà anche cominciare a dire che questi inizi non sono proprio solo regali ma frutto di un inizio sprint. La squadra sembra aver trovato i giusti meccanismi e le giuste misure, BorjaMagia è padrone indiscusso di questa squadra ma intorno stanno crescendo personalità importanti (Berna e AlonsoIlTerzino) e rinascendo altre (Badengjjj e Iliciccio). Certo non bisogna esaltarci e dar per conquistato lo scudetto, ricordarci che non siamo imbattibili, che la nostra dimensione è altra e che siamo oltre i nostri programmi e blablabla….tutto vero. Però intanto godiamoci questa partita, questa classifica, questo primo posto in solitario che in un campionato dove sembra il “ciapano” non è proprio poco. Salviamo tutti con nome questa giornata, uncis’abbia a svegliare con un resettaggio improvviso….
Da capolista ancora più bello dirlo……
FORZA VIOLA....SEMPRE....
"TAKKO AI' GIRO" - Spazio tecnico BollinsGestito
"....ma icchè gli hanno dato ad alonso?!?!…boh unmivien in mente nulla da dire dopo questa partita”
LE PAGELLE

Tatarusanu
7
Una sola volta impegnata, ma vale un gol
Tomovic
6
Ci fa patire in certi momenti anche in uomo in più
Gonzalo
6,5
Dirige la difesa con grinta e piglio
Astori
6,5
Nuova bella partita, sembra ben integrato con Gonzalo
Alonso
7,5
Asfalta tutto quello che transita da quella parta, partita impressionante per costanza di rendimento
Borja Valero
8
Immenso semplicemente
Badelj
7
Bella prestazione meno lucente di Borja ma importantissimo
Kuba
7
Guadagna il rigore decisivo, l’espulsione e corre per novanta minuti
Ilicic
7
Rigore fondamentale e buone giocate
Bernardeschi
7,5
Gran partita, due assist e continui buoni spunti
Kalinic
6,5
Assist d’oro per Verdù, bella prestazione per movimenti e sponde
Verdù
6,5
Importante gol soprattutto a livello psicologico
Vecino
Sv
Non giudicabile
Mati F.
Sv
Non giudicabile
Paulo Sousa
7,5
Primi in classifica e con merito, grinta e bel gioco. Poco da dire: complimenti
MIGLIORE E PEGGIORE:
MIGLIORE
Borja Valero
Peggiore
Tomovic

Nessun commento:

Posta un commento