giovedì 24 settembre 2015

Secondi con tracce di gioco

Campionato – 5^
Fiorentina-Bologna = 2 - 0
GOAL: Kuba, Kalinic
vedi la sintesi  -   tratto da youtube
         
Primo tempo:
Pauuulo ci sorprende ancora al momento degli undici iniziale e se in difesa piazza “questa è la difesa meglio che t’hai quindi badiamo di non soffrire parecchio” (cit.) “LI’ NEL MEZZO” Marioooooo II si accomoda a sedere e lascia il timone a Badengj aiutato da VecinoVecino e da BorjaMagia che fa da tramite con un tridente nuovo di zecca BabaBiascicaRebicce. Il primo tempo vede un po’ più di brio rispetto all’ultima gara (e ci voleva pochissimo….) e una buona circolazione di palla ma con la pericolosità ridotta ai miniSSimi termini, tanto che il pericolo più grosso lo corriamo noi su una dormita di Gonzalone ed una buona uscita di TataTata su Destro. Per il resto controllo assoluto del campo ma molto sterile “risentono ancora del titititò di Montella” (cit). All’intervallo il gioco ha fatto qualche piccolo miglioramento ma la sostanza cambia pochissimo
Secondo tempo:
Si riparte con un gioco più verticale e con Biascica che non tira da buona posizione ma mette Rebicce a pochi passi dal gol ma il croato non punge. Continuiamo ad essere non pericolosissimi ma abbiamo più velocità e più profondità specie dopo l’ingresso di Kalinicce per uno spento Baba. Borja si sbatte molto ed è uno spettacolo in un paio di tocchi/finte “ma ‘unci possono dare mezzo gol per questa giocata?” (cit). Alla fine da un cross di Rebicce arriva il gol di Biascica che per esultare manca poco si stira, il Bologna pare poca cosa e TataTata soffre di solitudine fino al termine mentre AlonsoIlTerzino arriva sul fondo e mette dentro un cross serio (ogni riferimento a colombelloni stile 23 non è frutto del caso) che da vero bomber di razza (!!) Kaliniccio mette dentro. Finisce così 2-0 con un gioco in miglioramento (peggiorare onestamente….) e la costante dei tre punti.
Kommento:
Il giro di americano (“oh…per fare l’americano cosa serve?”) spritz (“ma ikke c’entra il gordon con lo spritz?”) e Negroni sotto mentite spoglie affiancati dalla solita “biretta” metteva nel verso giusto la possibilità di non morire di noia visto un gioco Viola non spumeggiante e la tattica superoffensiva del Bologna che schierava un innovativo 9-0-Destro (“uncredevo che venissero a giocarsela così a viso aperto, son temerari” cit). Alla fine ad un primo tempo con solo sprazzi di movimento, Rebicce a sorpresa alla fine non ha demeritato, ha seguito un secondo tempo in controllo e con anche qualche spunto interessante di gioco e pericolosità. BorjaMagia è sempre più padrone di questa squadra e dei nostri cuori ed un Kuba che tutti volevamo sostituire ci ha regalato la chiave giusta per sbloccare questo match (“Pauuuuulo e unn’ha più lehalo……sempre detto che va sempre tenuto fino alla fine….” cit.) grazie anche ad un Kalinicce che sembra molto più adatto, in questo momento, al nostro gioco rispetto ad un Baba un po’ indietro a livello di adattamento. Usciamo dal doppio confronto emiliano in pochi giorni con diversi dubbi sul gioco ma con sei punti sei che sono molto molto importanti soprattutto per il futuro ("teniamoli stretti questi punti presi così" cit.).
Senza volare con fantasie esagerate, sapendo che affrontavamo un avversario modesto, che questo non è il posto di classifica a cui possiamo puntare con così tanta facilità, che il calendario ci ha dato una mano in queste partite, che il gioco ha lasciato diversi “?”, domenica andiamo a giocarcela a Milano da secondi che vanno a sfidare i primi. Mica male…..
FORZA VIOLA....SEMPRE....
"TAKKO AI' GIRO" - Spazio tecnico BollinsGestito
"....ma la gente sta capendo cosa dovrebbe fare un terzino sinistro mediamente buono?…”
LE PAGELLE
 
Tatarusanu
6,5
Una volta impegnato ma decisivo
Roncaglia
6,5
Il migliore del reparto arretrato, combattivo e preciso
Gonzalo
5,5
Non è in un grande periodo e la buca su Destro poteva costare molto cara
Astori
6,5
Da’ sicurezza e sembra prendere confidenza con i propri compagni
Alonso
7
Grande spinta, nel primo tempo l’unico ad essere pericoloso, nella ripresa assist d’oro per Kalinic
Borja Valero
7,5
Brilla per corsa e tecnica, ci mette anche qualche errore ma la sua presenza è fondamentale per questa squadra
Badelj
6
Migliora rispetto alle precedenti partite, cala alla distanza
Vecino
6,5
Al contrario di Badengjjj cresce durante la partita e diventa riferimento importante in mezzo al campo
Kuba
6,5
Son sincero, senza il gol gli avrei dato 5,5 ma il gol è davvero vitale
Babacar
5
Non pervenuto
Rebic
6
In campo a sorpresa, ci mette tutto con alcune buone giocate e molti errori. Sufficiente comunque, sorpresa riuscita
Kalinic
7
La svolta il suo ingresso, per senso di posizione e sponde perfetto
Ilicic
Sv
Non giudicabile
Mati F.
Sv
Non giudicabile
Paulo Sousa
6,5
La squadra non è scintillante ma ha cuore ed un minimo anche di gioco a questo giro. Fa scelte a sorpresa ma le azzecca
MIGLIORE E PEGGIORE:
MIGLIORE
Borja Valero
Peggiore
Babacar

3 commenti:

  1. da wa:
    Credo che tu abbia esagerato con borja e stato stretto con rebic. Kalinic anche 7+
    Galga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rebic forse hai ragione, borja per me vale 7,5....sul + a kalinic se ne puó parlare ma poi matte mi si arrabbia!!!!

      Elimina
  2. Da wa:
    Ma un 7,5 anche a pasqual per non essere sceso in campo no?? Uomo partita!
    Enry

    RispondiElimina